Articoli

badante somministrazione farmaci como

Aiutare La Badante di Como a Somministrare Farmaci

Le badanti di Como possono darci alcuni consigli base per non dimenticarsi di assumere i farmaci con alcune astuzie, e vivere una vita molto più serena.
Assistenza sanitaria badanti como

Assistenza Sanitaria Badanti Straniere a Como

Per i cittadini stranieri a Como, comunitari e non, l'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale (S.S.N.) garantisce tutta l'assistenza sanitaria prevista dal nostro ordinamento
Bonus benzina como badanti

Badante a Como e Bonus Benzina

Anche a Como il Bonus carburante da 200 euro a chi spetta e come richiederlo?
badante convivente pensione contratto como

Le badanti e l’assegno familiare a Como

L’Assegno per il Nucleo Familiare (c.d. ANF) è una prestazione economica erogata dall'INPS ai nuclei familiari di alcune categorie di lavoratori tra i quali anche colf e badanti. L’assegno può essere richiesto, per il proprio nucleo familiare, dalle badanti conviventi o badanti ad ore che lavorano in Italia.
stipendio minimo badante lavoratore domestico como

Como e l’amministratore di sostegno

Aes Domicilio ha effettuato una ricerca per capire al meglio che cos'è e come funziona il servizio di Amministratore di Sostengo. Innanzitutto chi può diventare amministratore? Chiunque! Non sono richieste particolari competenze o requisiti: un articolo di approndimento.
badante colf assegni familiari como

Badanti a Como: un bonus sugli assegni familiari

L’assegno, a differenza di quanto avviene per la quasi totalità dei lavoratori subordinati, viene erogato direttamente dall’INPS. L’importo è calcolato in base alla contribuzione di lavoro domestico, alla tipologia e al numero dei componenti del nucleo familiare e ai redditi.
badante Como sussidi bonus

In arrivo bonus per gli anziani a Como: un aiuto per pagare la badante

In caso di non autosufficienza permanente e certificata il rimborso previsto è di 300 euro al mese per un massimo di 12 mesi consecutivi, per un totale di 3.600 euro. In caso di assunzione di un sostituto che vada a prendere temporaneamente il posto del lavoratore titolare, il sussidio sarà di 300 euro una tantum.