Classificazione contratti delle badanti

Classificazione dei contratti per la badante

Classificazione dei contratti per la badante

Quando decidiamo di assumere una badante occorre essere a conoscenza di tutto quanto necessario a livello burocratico e contrattuale per evitare di incorrere in illegalità ed in cattive esperienze. Ecco tutti i tipi di contratto per badanti.

Il contratto ridotto per assistenza a soggetti autosufficienti “livello BS” con impiego fino a 30 ore alla settimana prevede una paga mensile fissa che non può essere riproporzionata, e deve obbligatoriamente prevedere un giorno di riposo, che solitamente è la domenica.

Il contratto badante per una persona autosufficiente “livello BS” con impegno orario che raggiunge le 54 ore a settimana riguarda l’assistenza per un monte ore che va dalle 31 alle 54 ore settimanali e prevede una paga mensile fissa. E’ necessario un giorno e mezzo di riposo, più 2 ore al giorno di libertà durante la settimana.

Il contratto badante per soggetti non autosufficienti “livello CS” e quello con formazione professionale di “livello DS” con orario di lavoro che copre fino a 54 ore alla settimana. La badante eseguirà i suoi compiti suddividendo le ore dovute in 10 ore di lavoro giornaliero dal lunedì al venerdì più 4 ore al sabato. È necessario che vi sia un giorno e mezzo di riposo a fine settimana e almeno 2 ore di riposo ogni giorno della settimana.

Diritti e doveri devono essere ripartiti equamente per poter mantenere un rapporto di lavoro ben saldo e fonte di fiducia reciproca.

Molte volte può essere utile rivolgersi ad un esperto o ad un consulente legale per evitare di creare disguidi lavorativi e per garantire la massima sicurezza sia al dipendente che all’intera famiglia.

Assicurare tutti i diritti del dipendente significa ottenere i rispettivi doveri in modo giusto e soddisfacente, solo così è possibile ottenere la serenità dell’assistito e di chi sceglie di fare questo mestiere.

Cerchi una badante?

AES Domicilio è attiva con le proprie badanti in tutta la Regione Lombardia ed in particolare nelle province di Milano (badante Milano), Agenzia badanti Monza e Brianza, Badante Como, Lecco, Badante Bergamo, Badante Pavia.
Siamo anche presenti attraverso i nostri uffici o i nostri partner in franchising ad esempio in Emilia Romagna: Badanti Bologna, badanti Modena, ed in molte altre province del Nord Italia.