Pubblicati da spafriuuha

La badante e l’incontinenza: alcuni dati su Como

Gestire l’incontinenza non è semplice neanche a casa e ognuno ha esigenze e problematiche diverse a cui rispondere. Cosa che Aes Domicilio cerca di fare con l’aiuto di chi assiste gli anziani in casa: badanti conviventi e badanti ad ore.

Como e le badanti No Vax

Il controllo della certificazione della badante spetterà al datore di lavoro: in caso di inadempienza, è prevista una multa da 400 a 1000 euro. Per la badante la sanzione è più alta e va da 600 a 1500 euro.

Como: che succede quando le badanti invecchiano?

Sono arrivate in Italia giovani madri e mogli alla fine degli anni ’90, per far fronte alle necessità delle loro famiglie in quei paesi travolti dai cambiamenti geopolitici. Molte badanti  hanno più di 65 anni e continuano a lavorare.

L’animale domestico, l’anziano e la badante a Como

Portare a spasso il cane, per l’anziano in compagnia della propria badante selezionata da Aes Domicilio, vuol dire ridurre il rischio di incorrere nelle tipiche patologie derivanti da una vita sedentaria. Inoltre, aumenta l’autostima e il senso di utilità.

La videosorveglianza delle badanti: e a Como?

Nell’ambito del lavoro con le badanti è sufficiente rispettare la normativa sulla privacy che prevede il diritto alla riservatezza e quindi l’obbligo informare la badante e ottenere il consenso preventivo circa l’installazione di apparecchiature di videosorveglianza.

Como: la badante e la cura

L’anziano è una persona fragile che richiede un supporto costante, è ciò di cui si occupa Aes Domicilio, attraverso la selezione di badanti per gestire servizi di qualità e personalizzati sulle esigenze dell’assistito e della sua famiglia.

La badante e l’Alzheimer a Como

Aes Domicilio da indicazioni alle badanti sui sintomi e le caratteristiche che sono molte e possono variare da soggetto a soggetto. Sapere in quale stato si trova l’anziano aiuta a seguire l’andamento della malattia e soddisfare le necessità del momento.

Il significato di badante nella Storia. E a Como?

Sebbene, non è facile individuare il periodo in cui ha iniziato ad essere utilizzato nel linguaggio, il termine badante compare già a fine ottocento in Romagna. Sostanzialmente, viene utilizzato per indicare la cura verso i fratelli o il padre.